Per la serie al peggio non c’è mai fine..

Se c’è una cosa peggiore della malinconia natalizia è viverla da sola mentre tutti intorno a te si sbattono per fare regali ai propri ragazzi, ragazze, mogli, mariti, figli, E per una volta non mi viene da pensare "che bello, almeno risparmio la corsa al regalo, l’ansia di non saper cosa comprare e il dubbio di se piacerà". Quest’anno mentre cammino nella pioggia con i guanti troppo grandi a scaldarmi le mani e il freddo che mi entra nelle ossa, penso che sarebbe davvero bello avere qualcuno accanto mentre guardo le vetrine e penso ai regali per gli amici.
Qualcuno con cui litigare su chi porta l’ombrello, e che quando dici "ho freddo" ti abbracci e ti prenda le mani per riscaldartele un po’ nelle sue, anche se sono più fredde.
Qualcuno che ti smonti tutte le idee che hai dei regali che vuoi fare, e che quando dici senza pensarci "che bello quello!!!" ti dissuada dal prenderlo e lo tenga in mente per comprarlo a te.
Qualcuno che ti faccia venir voglia di uscire di casa e passeggiare perfino tra la bolgia infernale di questo infelice periodo, che faccia passare in secondo piano la prepotenza della gente, gli spintoni, le corse, le file alle casse, le lotte per chi prende l’ultimo modello diqualunquecosa.
Qualcuno con cui sparlare dell’ennesimo film di Natale per poi scegliere insieme di andarne a vedere un altro che magari non andrà a vedere nessuno a parte voi due. E al cinema qualcuno che mangi la stessa quantità di popcorn che mangi tu che anche se è troppo grande alla fine la finisci sempre tutta.
Qualcuno con cui scegliere di non far nulla a Capodanno, o magari di starsene in casa al calduccio perché sai che comunque la persona più importante con cui festeggiarlo è lì con te ad augurarti unfeliceannonuovoinsieme.
Qualcuno a cui leggere ad alta voce i brani dei libri che ami di più, le frasi dei film, le parole delle canzoni.
Qualcuno che non riesci a seguire quando ti parla perché continui a chiederti come fa ad essere così indiscutibilmente bella ai tuoi occhi. Qualcuno a cui dedicare "A te" di Jovanotti.
Qualcuno con cui andare all’Ikea come una tra le tante coppiette felici.
Qualcuno da fotografare di nascosto perché "così sei più naturale".
Qualcuno qualcuno qualcuno…..

Semplicemente qualcuno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...