Up to the bones

Sapete che vi dico? Non mi interessa.

Se questo blog esiste è anche perché nei momenti in cui ne ho voglia mi rende libera di parlare di quello che sto inghiottendo, e se per voi è troppo depresso, troppo triste, troppo polemico, troppo autobiografico, troppo troppo, siete liberi di cambiare canale, 

n o n m e n e f r e g a a s s o l u t a m e n t e  u n a m a z z a .

Tornando a me (perché sto diventando megalomane, ma passerà).
Sto iniziando a somatizzare.
Ma della serie che mi manca l’aria, che non riesco a condividere un ambiente con le stesse persone per più di mezz’ora, che ho lo stomaco a pezzi, che ho la fobia delle persone che non conosco, che ho scatti di ira, che mi sento aggressiva e diffidente, che mi sembra che il mondo ce l’abbia con me e mi sembra che il mondo non mi consideri neanche lontanamente, insomma mi sento
schiZofrenica.
E a qualcuno voglio anche dirlo, ma come lo spieghi? Come fai a dire alla gente "in questo momento non ti sopporto" quando l’attimo dopo ti viene da dir loro "ti voglio bene"? Come fai ad ammettere che puoi andare dovunque, ma non staresti bene da nessuna parte? Come fai ad accettare il fatto che anche se ora, adesso ti mettessi su quel maledetto aereo e ti trasferissi   per sempre ti verrebbe voglia di scappare anche da lì dopo due giorni?

Come fai ad accettare che quello che ti manca, ti mancherà sempre finché non accetti il fatto stesso che ti manca?
Ecco.
Appunto.
Dico di volerlo urlare, e  non riesco nemmeno a scriverlo, figurarsi a parlarne.

P.S. Tranquilli al momento non mi preoccupa l’idea di impazzire, se ciò accadesse forse migliorerei.

Un pensiero su “Up to the bones

  1. “She felt herself not in one place but everywhere, so that, to know her, one must seek out the people who completed her; even the places.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...