libertà relativa

Ho capito una cosa ultimamente, forse banale, ma vera: la libertà non è in quello che fai, ma in quello che sei.
E non si tratta di quei discorsi patetici da baci Perugina.
Quando dico ho capito significa che questa cosa ultimamente l’ho vissuta sulla mia pelle.
E  poter andare nei locali in cui stai bene, guardare la gente che vuoi, scherzare su te stesso, lasciarsi ogni paranoia alle spalle,
prenderti meno sul serio, stare con persone che non ti giudicano è davvero sinonimo di Libertà.
Non parlo di libertà assoluta, è chiaro, ma di quella libertà relativa allo stare bene con se stessi.
E anche se è qualcosa che a volte fa paura perché è ingestibile, perché ti senti come scaraventato in un uragano in continuo movimento, anche seanche seanche seanche se….anche se tutti questi anche se non dovrebbero esistere neanche…a me questa libertà fa stare davvero bene.

Un pensiero su “libertà relativa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...