Finito di leggere

Knulp, storia di un vagabondo
Hermann Hesse

E forse per qualcuno bestemmierò…
ma stavolta Hesse mi ha un po’ deluso..
avevo questo libro in casa e un viaggio di 7 ore da fare
per cui l’ho iniziato e finito ieri.
La fine mi ha un po’ deluso, intendiamoci, il resto
del libro è ovviamente intenso e delicato, ma alla fine
è un po’ come se si interrompesse all’improvviso..
A pqrte questo, continuo a chiedermi:
come si fa a scrivere così dannatamente bene???
Ora mi aspetta Demian, altrimenti mi sa che
qualcuno mi potrebbe minacciare…:)
 

5 pensieri su “Finito di leggere

  1. Anche a me non è che sia piaciuto moltissimo… ma devo dire che non sono oggettivo.. a me Hesse non è mai paiciuto tantissimo. Molto molto meglio Mann, Kafka e Musil.

    Ciao
    kafka

  2. Kafka: non penso si possano paragonare i due autori…sono due cose diversissime…per come la vedo io Kafka è geniale perché quello che scrive è un rompicapo, logica pura, e riesce a tenerti inchiodato alle pagine anche quando parla dei massimi sistemi.
    Hesse…beh, Hesse è geniale perché parla di te stesso, delle tue paure, delle tue difficoltà, del tuo essere eternamente diviso tra i troppi te stesso che non riesci a gestire…insomma non mi toccate Hermann…almeno con me riesce ad essere magico🙂

  3. E ti ci devo pure minacciare? Guarda, omiabellamadunina, che se non ti leggi quel libro ci perdi solo te😛
    Già, carmen è carmen, ma non posso ogni volta risentirmi tutto il concerto solo per sentire una canzone a metà.. o si?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...