Riflessione

Perché la vita non è mai come vorremmo che fosse…ma a volte può essere molto più bella.



Molte volte avevo fantasticato sul mio futuro, avevo sognato ruoli che mi potevano essere destinati, poeta o profeta o pittore o qualcosa di simile. Niente di tutto ciò. Né io ero qui per fare il poeta, per predicare o dipingere, non ero qui per questo. Tutto ciò è secondario. La vera vocazione di ognuno è una sola, quella di conoscere se stessi. Uno può finire poeta o pazzo, profeta o delinquente, non è affar suo, e in fin dei conti è indifferente. Il problema è realizzare il suo proprio destino, non un destino qualunque, e viverlo tutto fino in fondo dentro di sé.


Hermann Hesse, Demian

5 pensieri su “Riflessione

  1. cara angela,sappiamo bene che tu stai studiando per…insegnare francese!!!senza nulla togliere agli insegnanti..massimo rispetto per la categoria..baci

  2. bel blog. e finalmente qualcuno che scrive “perché” con l’accento corretto.. eh eh.
    sì, comunque, può essere anche più bella di quello che ci si aspetta.
    salut

  3. Neverlandgirl: Il problema è SEMPRE nell’attesa (secondo me :P)
    Nemesiaca(e chi altri?!?):ti uccido se continui con quella storia di insegnare francese!!!
    Babboimperfetto: perché… bello vedere che qualcuno apprezza😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...