Chi non ha mai avuto un dubbio, almeno uno, nella propria vita? In fondo nessuno è lì pronto a dirci chi siamo e cosa dobbiamo diventare, cosa possiamo diventare, quali sono le nostre qualità, i nostri difetti, le nostre ambizioni, le nostre potenzialità, le nostre inclinazioni sessuali, i nostri gusti musicali, i veri amici, il vero amore… ogni cosa dipende da noi, ci creiamo la realtà in cui viviamo il che è una responsabilità enorme nei confronti di noi stessi e della nostra Felicità.
Posso dire che i dubbi servono a riflettere, a capire, a porci quelle domande che altrimenti non ci porremmo mai, perché spesso i dubbi più importanti, quelli che più influenzeranno la nostra esistenza, spuntano così: da un giorno all’altro.
E all’improvviso ci chiediamo se abbiamo sbagliato tutto finora, ma la risposta non è fuori da noi, non è lontana, non è irraggiungibile. Dobbiamo scavare a fondo in noi stessi, in quelle "stanze segrete dell’anima" di cui parla Ingmar Bergman a proposito del potere che hanno i flim sulle coscienze degli uomini. Dobbiamo aprire quelle stanze segrete, piano piano e dobbiamo guardare attraverso quella minuscola fessura che riusciamo a creare, combattere con le unghie e con i denti affinché quella porta resti aperta abbastanza a lungo, da farci capire davvero chi siamo e cosa vogliamo diventare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...